Segnalazione di un utente sulla viabilità  in via Gazzera

Un gradito visitatore del sito che firma il messaggio, ci segnala quanto segue:

Testo del messaggio : Carissimi, in merito all’interessante articolo "Borgo Trento e Centro, è guerra per gli stalli", mi permetto di informarvi che dal 16 Dicembre 2012 l’intera Via Gazzera, in precedenza con parcheggio libero su un lato, è stata convertita completamente a divieto di sosta con rimozione. Nell’ultimo periodo è pertanto diventato impossibile parcheggiare anche negli stalli blu in quanto ovviamente presi d’assalto sia dai residenti sia da chi deve parcheggiare per i servizi in zona. Sinceramente mi chiedo se i nostri amministratori, in particolar il sindaco Tosi, si rendano conto dell’abbassamento della qualità  della vita prodotto da questo assedio viabilistico. Sarei lieto di conoscere il motivo dell’introduzione del divieto di sosta in Via Gazzera.
Grazie,

Ringraziamo per la segnalazione e speriamo che possa essere fornita una spiegazione logica.

Nel nostro sito, in questo settore, abbiamo riportato molti articoli apparsi su L’Arena  in merito alla viabità nel quartierema spesso capita di non capire il perchè di certe scelte…

Oggetto: TUTTI DEVONO PAGARE

Lettera consegnataci dal Sig. Crepaldi, che fa presente il suo disappunto in merito alla gestione dei mezzi pubblici

Spett . Redazione de “L’Arena”
Rubrica “ Lettere al direttore”

Sono un vecchio (anche di fatto ) abbonato di ATV ex AMT e ho appreso che dal 1° Luglio c.a. aumenterà il costo delle corse del servizio pubblico urbano ed extraurbano.
Ancora una volta devo constatare che i nostri Amministratori, molto oculati, scelgono la via più facile per migliorare il bilancio.
Allora mi chiedo:  invece di tartassare i soliti noti che regolarmente pagano il servizio, non sarebbe il caso di far pagare anche ai furbetti, e sono tanti, che utilizzano il mezzo pubblico a sbafo?
Al riguardo faccio presente che è da molto tempo che non vedo controllori in campo: mai visti nelle corse festive e rarissimamente (Civis) in quelle serali, che comunque non vanno mai oltre le 22.00.
I “Portoghesi” questo lo sanno.
Per non parlare poi del sistema di controllo, che è antidiluviano, con la prassi di richiesta dei documenti personali (non sempre esibiti con sollecitudine),  rilevamento dei dati (non sempre chiari e facilmente leggibili)  e la lunga manuale stesura del verbale che si conclude con la firma del contestato.
Questo succede di regola ai primi due “beccati”: gli altri che alle volte sono parecchi, riescono in qualche modo a sottrarsi, ciò anche per non penalizzare e intralciare la corsa del bus.
Perché sostengo che  sono parecchi quelli che non pagano ? Perché spesse volte noto che molte persone salgono in vettura senza compiere alcuna delle operazioni previste per l’accesso regolare al mezzo di trasporto.
Dato che ci sono menti qualificate, e ben remunerate, che dirigono il servisio ATV più AMT più ex APTV, cercate di trovare qualche valido rimedio a questo triste e penoso stato di cose. In altre città soprattutto all’estero,ho potuto constatare che le “cose” vanno in ben altra maniera .

                                                                           Distintamente salutando
 18 Giugno 2012

Crepaldi Ronaldo
Via Arno 2
37136 Verona                                                        

Segnalazione utente

13 marzo 2012      ———————–

Testo del messaggio : premetto non sono razzista , abito in via IV
novembre da non molto, pensavo che Borgo Trento fosse un Quartiere di un
certo livello , per carità solo per essere più tranquillo ed affrontare
serenamente il tempo che passa . Accidenti che cantonata , mi accorgo
che non si può camminare , la via è presa d’assalto da extracomunitari
di tutte le etnie , mattino di colore , pomeriggio persone dei paesi
dell’est . senza contare gli stanziali appostati da sempre . solo ieri
mattina nelle passeggiate con il cane ne ho contati 24 . Mi accorgo che
diventano sempre più arroganti e minacciosi , sarà perché la gente di
quartiere dopo anni comincia a non poterne più ???. Borgo Trento ???

Segnalazioni utenti: il nostro verde

Pubblichiamo in calce la segnalazione pervenutaci da un gentile Utente che ci sottopone un’ altra offesa perpetrata al  poco verde che ancora ci circonda.

Testo del messaggio : da circa un mese in via Sabotino è partito un nuovo cantiere  per la costruzione di un nuovo condominio. Fin qui tutto ok, ma come è possibile che il comune di Verona  abbia dato l’ autorizzazione ad abbattere tre abeti che avranno avuto piu di 1 secolo?!?!

Se altri hanno rilevato questo fatto, accogliamo volentieri ulteriori ragguagli : li segnaleremo unendoci al vostro lecito disappunto.

La redazione